Ristorante Le Cedrare

Il ristorante è parte integrante della settecentesca Villa Perez-Pompei-Sagramoso, sistemato nelle serre della villa dove in passato venivano conservate la piante di agrumi per l'inverno. L'ambiente è perciò ben illuminato dalle ampie vetrate, al tempo necessarie per una buona fioritura degli agrumi, che si affacciano sull'ampio giardino che circonda la villa.

Il giardino stesso è sinonimo di tranquillità e relax grazie alla musicalità offerta dalle fontane, illuminate la sera, nelle quali si riflette il verde delle piante e degli alberi che avvolgono il ristorante e la villa stessa. La sera, la luce è più soffusa; il giardino può così ricreare una piacevole atmosfera di intimità ospitando i tavoli all'aperto vicino alle fontane.

Questo luogo ricco di fascino ed eleganza è all'altezza dello chef Marcantonio Sagramoso, valido rappresentante di una cucina ricercata e curata nei dettagli, affiancato dalla moglie Eleonora Gozzo, vera contessa nell'accoglienza dei clienti in sala.

Il ristorante, oltre che per l'alta professionalità e per la raffinata gastronomia si distingue anche per il rapporto tra la qualità degli ingredienti dei piatti e il prezzo relativo le portate dei menù: considerato da tempo come ristorante ospitante esclusivamente pranzi e cene per eventi speciali quali matrimoni, battesimi o, comunque, atto a degustazioni per l'élite, vuole entrare nella quotidianità di tutti come luogo famigliare carico dei valori di Marcantonio ed Eleonora.

Il loro interesse principale è rivolto a tutti coloro i quali vogliono gustare piatti prelibati nel segno della tradizione veronese e non (ne è un esempio la carbonara “ieri ed oggi” che propone, abbinati nello stesso piatto, la ricetta tradizionale con una versione ottenuta da spaghetti di consommé), abbinando vini di produzione propria e ingredienti di prima qualità ad un prezzo accessibile a tutti.

Questo è "il ristorante" che vi saprà accogliere per le vostre serate più piacevoli, per i vostri momenti importanti, come coppia o con la famiglia; per i vostri meeting o riunioni di lavoro … è il vostro salotto fuori casa!

Lo chef, orgoglioso della sua casata, offre volentieri, previa prenotazione, la possibilità di visitare la Villa al suo interno oltreché di gustarne il suo ampio parco. È possibile ammirare il Castello d'Illasi, gustandolo nella sua bellezza dai piedi del colle, magari nel periodo estivo davanti ad un buon bicchier di vino firmato Sagramoso, accompagnato da una buona porzione di gnocchi "sbatui" della Lessinia con ricotta affumicata e burro di nocciola!