Marcantonio Sagramoso

"Ritengo sia necessario avere l’umiltà di essere ignoranti e l’orgoglio di essere umili"
-Marcantonio Sagramoso-

Così si presenta il più giovane dei discendenti dei conti Sagramoso, un professionista culinario dal respiro internazionale, lo chef Marcantonio Sagramoso.
Amante delle erbe e delle spezie grazie alle tradizioni assimilate dalla madre di origine olandese; inebriato dalle fragranze e dai profumi del sud-est asiatico, cova nel profondo la passione per la cucina già nella sua infanzia quando, racconta, amava giocare con le pentole di casa.

Questa passione lo inonda nell’arco di tempo vissuto nella cucina della sua casa tra i ramaioli e i ricettari impolverati che sono ora esposti come coccarde nel ristorante "Le Cedrare" di Villa Pompei- Perez-Sagramoso ad Illasi (VR), da lui gestito con la moglie Eleonora .

Il nostro chef dal sangue blu inizia un lungo periodo di gavetta nelle cucine più prestigiose d’Italia, che durerà per 10 anni, nei quali la sua passione per la cucina andrà aumentando, vedendo diventare il suo bagaglio di esperienza nel settore sempre più ampio.

La sua professionalità e la sua tecnica lo hanno portato ad accostare questi 10 anni di gavetta alle esperienze vissute nella NIC (Nazionale Italiana Cuochi) che lo vedrà partecipare con altrettanti giovani colleghi alla vittoria di diverse Coppe del Mondo ed Olimpiadi in Italia e all’estero.

La carriera culinaria di Marcantonio Sagramoso decolla grazie alla sua affabilità e gentilezza che abbracciano una grande professionalità tecnica e rinnovata passione, acquisite grazie ad esperienze accumulate nel tempo che lo vedono protagonista nei più semplici e nei più rinomati Ristoranti, Hotel e Club internazionali.

Il suo viaggio nelle cucine di tutto il mondo comincia qui, in provincia di Verona al ristorante "Antica Pesa" dello chef Fabio Tacchella e, successivamente, accanto allo chef Sergio Mei del Four Season di Milano; attracca al Cip’s Club dell’Hotel Cipriani di Venezia per atterrare successivamente all’ Hotel K Club 5 stelle di Krizia ai Caraibi …

… ma l’amore per la sua terra, per i suoi frutti e sapori, lo riporta sempre a "Le Cedrare", nella storica villa di famiglia che lascia per brevi periodi di tempo dedicati a corsi di cucina a livello nazionale e corsi di preparazione alle Olimpiadi in altri luoghi.

Il suo ristorante "Le Cedrare" e la sua tradizione culinaria, sono ciò che lui porta con sé durante i suoi viaggi e saranno l’ unica vera coppa del mondo in previsione di un futuro vissuto pienamente nell’amore per la cucina.

"Mi piacerebbe vedere la nostra cucina come riferimento nazionale,
so che sarà un lungo percorso
e che bisognerà impiegare tanto impegno,
tenacia e un pizzico di fortuna,
ma del resto …
i sogni son desideri."
(Marcantonio Sagramoso – "Degusta" febbraio 2011)

Premi, diplomi e attestati ricevuti da Marcantonio Sagramoso.

PREMIO HONORIS CULINARII CAUSA DI MARCANTONIO SAGRAMOSO PIATTO PREMIO di MARCANTONIO SAGRAMOSO PIATTO PREMIO OF MARCANTONIO SAGRAMOSO PREMIO MOSTRA D'ARTE CULINARIA DI MARCANTONIO SAGRAMOSO RICONOSCIMENTO E MEDAGLIA OLIMPIADI CULINARIE DI MARCANTONIO SAGRAMOSO PREMIO VKO CULINARY TEAM AUSTRIA DI MARCANTONIO SAGRAMOSO PREMIO CULINARIO DI MARCANTONIO SAGRAMOSO DIPLOMA F.I.C. DI MARCANTONIO SAGRAMOSO PIATTO PREMIO di MARCANTONIO SAGRAMOSO PREMIO ACCADEMIA ITALIANA DELLA CUCINA 2013 MEDAGLIA E RICONOSCIMENTO A MARCANTONIO SAGRAMOSO RICONOSCIMENTO A MARCANTONIO SAGRAMOSO MEDAGLIA DI MARCANTONIO SAGRAMOSO CODICE D'ONORE CONSEGNATO A MARCANTONIO SAGRAMOSO PREMIO RISOTTO DEL SOMMELIER DIPLOMA D'ONORE A MARCANTONIO SAGRAMOSO PREMIO CULINARIO DI MARCANTONIO SAGRAMOSO DIPLOMA D'ONORE DI MARCANTONIO SAGRAMOSO PREMIO E MEDAGLIA DI MARCANTONIO SAGRAMOSO DIPLOMA FIERA DEL RISO DI MARCANTONIO SAGRAMOSO