Dicono di noi

MARCANTONIO SAGRAMOSO LA NOBILE MENSA
21 Aprile 2011

MARCANTONIO SAGRAMOSO LA NOBILE MENSA

“Non si volta chi a stella è fisso”, sentenziava Leonardo Da Vinci, e questa massima sembra adattarsi alla perfezione a Marcantonio Sagramoso, che aveva le idee chiare sul proprio futuro fin da quando, bambino, giocava in cucina con le pentole...

Ci parli un po’ di lei… Ho trentotto anni e un percorso di vita non facile alle spalle...

Da cosa è nata questa passione? Me l’hanno chiesto in tanti: ho sempre amato i gusti e i profumi fin da quando ero bambino...

Nel suo ristorante, la cucina ha una sua personalità specifica? Sì, certamente. Come professionista ho posto il freno di fronte ad un eccesso di sperimentazioni che tenderebbero a disorientare l’ospite. In Spagna, per esempio...

Quali considera come tappe fondamentali della sua carriera? Sicuramente i miei viaggi gastronomici alla scoperta di altre culture e tradizioni culinarie. Per esempio...

Tutti i "come", i "quando" e i "perchè" chiesti direttamente allo chef del "Le Cedrare", Marcantonio Sagramoso, raccolti in questo libro che dedica dello spazio anche alla sua figura riconosciuta a livello internazionale!